Naar
boven

I costi di AdWords. Come sono strutturati?

google-adwords
Chiunque abbia voglia di fare marketing serio dovrebbe investire. Ma quanto? Questo è completamente a discrezione dell’inserzionista di Google AdWords. Idealmente si tende a minimizzare i costi per massimizzare il rendimento. Chi utilizza AdWords nel migliore dei modi scoprirà che questo è possibile. I costi di AdWords  | determinare il tuo budget

I costi di AdWords  | determinare il tuo budget

La cosa grandiosa di AdWords è che il budget di spesa è già deciso in partenza. AdWords consente di impostare un budget giornaliero. Poi  ti assicurano che, nel corso di un periodo di 30 giorni non si pagherà più di 30 volte il budget giornaliero. Chi pagherà € 10 come budget giornaliero in una giornata impegnativa arriverà a 12 euro ma in una giornata tranquilla ne pagherà solo 8 euro. La media è sempre quella di 10 euro. Google fa in modo che in quel mese non spendiate più di € 300, – (30 x 10 €). Come si fa a determinare quale sarà il tuo budget giornaliero?? Ci sono aziende che hanno un budget giornaliero di € 10, ma ci sono anche aziende che lavorano con un budget giornaliero di € 1.000. Tutto è possibile, la scelta è tua. Nel determinare il budget giornaliero è possibile tenere in considerazione i seguenti punti:

  • La dimensione della tua campagna pubblicitaria. Hai da offrire una gamma vasta o ridotta? gamma? Con molti prodotti o pochi?
  • La dimensione dell’area di servizio. Vuoi concentrarti sul mondo, sull’Italia, su una regione oppure su una sola città?
  • La competizione. Sei in un mercato competitivo? Questo vale anche per il marketing online?
  • Sei un piccolo o un grande player sul mercato?
  • Le opportunità finanziarie. Quanto è importante il marketing per te ora e quanti soldi vuoi spendere e di conseguenza spendere su Google AdWords? O vuoi esternalizzare su Google AdWords?
  • Lo scopo della tua campagna AdWords. Vuoi vendere prodotti, ottenere un riconoscimento del brand, la registrazione a una newsletter oppure che qualcuno guardi un video specifico sul tuo sito web?

In definitiva la personalizzazione di AdWords  genera la necessità di stimare ciò che si vuole ottenere con le campagne pubblicitarie. Chi ha poco budget, ma una vasta gamma potrebbe anche solo iniziare una campagna focalizzata sui prodotti con i più alti margini.

Strategie di budget per AdWords

Ci sono diversi modi per impostare il budget. Due strategie comuni sono: 1) Partire in grande  raccogliendo i dati statistici e molto stockier di scommettere le parole chiave che generano il maggior numero di conversioni. Possibilmente con un budget differenziato. 2) Inizio in piccolo. A scelta con una parte del vostro assortimento. Poi distribuire più robusta per il successo o per fare pubblicità in più parti del campo.

Flessibilità di AdWords

AdWords consente di regolare il budget ogni volta che vuoi. Sta nevicando e vendi stivali da neve? Puoi subito impostare un budget più alto per soddisfare l’aumento della domanda. Sei un operatore turistico e hai già venduto tutti pacchetti in una determinata città? Puoi terminare la campagna pubblicitaria e non investire nulla negli ads finché on hai avrai altri pacchetti in offerta.

Costo per clic

Cosa c’è da sapere sul costo per click? Chi vuole pubblicizzare, ad esempio, la parola esatta “Cosa fa Google AdWords ” si basa su una stima di 3,70 € per click che  Google ha perso. Chi sarà dunque pochi clic con un budget di 10 euro al giorno da somministrare quotidianamente. Una parola chiave di 0,05 cent avrà un numero maggiore di clic ricevuti. CPC sono influenzati da diversi fattori, tra cui:

  • grado di concorrenza
  • CTR
  • Posizione annuncio
  • punteggio di qualità
  • Tipo parola chiave

Livello della concorrenza

Più concorrenti offrono su una parola e più sarà alto il costo della parola chiave. Quando un’offerta del concorrente si alza e raggiunge le posizioni più alte sarà molto più costoso raggiungerla. Una delle parole chiave più costose al momento è “spegnimento automatico”. Google stima che costa più di € 22, – per click.

CTR

Ad un più alto tasso di clic, il costo per click è più basso. Google consente di vedere gli annunci più pertinenti. Se si fa clic su quante persone annuncio (rispetto al numero di impressioni) Google ti vedrà come un annuncio molto rilevante. Per questo, Google ti premia con un basso costo per click. Naturalmente è vero che gli annunci che hanno ricevuto molti clic in media producono più. Alla fine Google è un’azienda che si basa sul profitto ;-).

Posizione annuncio

In generale; Chi vuole essere al top dovrebbe offrire di più. Quando una posizione di vertice non è l’obiettivo può abbassare un’offerta su una parola chiave in modo che il costo per click diminuirà.

Il punteggio di qualità

AdWords utilizza il punteggio di qualità per visualizzare gli annunci più pertinenti. Un basso punteggio di qualità garantisce elevato costo per click. Maggiore è il punteggio di qualità, minore sarà il costo per click. Chi ha una buona strategia di AdWords e costantemente ottimizza la sua campagna continuerà a rimanere intorno allo stesso budget. Ovviamente Yargon può anche organizzare questo per voi professionalmente. Così si è sicuri che il tuo budget è utilizzato in modo ottimale!

Print Friendly

Over de auteur:

Dit artikel is geschreven door .

Ben de eerste die reageert!

Reageren